LA DIETA DELLE STAR

LA NUOVA DIETA DELLE STAR
L’ultima tendenza di grido, fra le star hollywoodiane, pare sia quella dell’acqua di piante, ovvero dei drink a base di linfa, ovvero di quel liquido che scorre nei vasi vegetali delle piante.
E dalle bacche di Goji, semi di Chia, Avocado, Zenzero e Curcuma, che fino a ieri erano considerati dei toccasana ma che via via stanno perdendo appeal, ora si sta passando ad altre novità.
Negli Usa li chiamano «plant waters» e già hanno oscurato, (facendoli apparire «antiquati»), alimenti come il succo di aloe e l’acqua di cocco. Tra i «plant waters» quelli che stanno avendo più popolarità sono le bevande a base di betulla e di acero.
BETULLA E ACERO  La linfa di betulla concentrata (albero molto diffuso nelle Alpi e nei Paesi nordici caratterizzato da altezze importanti e da una corteccia biancastra), rigorosamente biologica, viene proposta pura o in tanti sapori (mango, mirtillo, ibisco, limone, ciliegia, ecc.) derivanti dall’aggiunta di aromi più o meno naturali.
A questa bevanda ricca in xilitolo (zucchero naturale), betulina, tannini, silicio e oli essenziali si attribuiscono elevate proprietà idratanti dovute alla presenza di molti elettroliti (tra cui emerge il potassio), proprietà antiossidanti (per la presenza di flavonoidi), diuretiche (quindi agirebbe sull’eliminazione di tossine nocive, dell’acido urico e avrebbe un’azione positiva nel contrastare la cellulite), pare che neutralizzi i rifiuti tossici facilitando la disintossicazione del fegato (grazie alla presenza di un agente disintossicante), che promuova la salute del rene, che contribuisca all’abbassamento del colesterolo (grazie ad una saponina), pare che migliori lo stato della pelle (contrastando lo stress ossidativo da raggi UV e i danni derivanti dall’inquinamento ambientale) e che aiuti a rilassare la mente. Insomma l’acqua di betulla è una sorta di drenante (contro la ritenzione idrica), disintossicante, depurativo e alcalinizzante in grado di fortificare l’organismo.
La linfa viene estratta dagli alberi dei boschi nell’arco di un solo mese all’anno (in primavera) rendendo questa bevanda ancora più speciale e unica.
Un’altra bevanda che sta conoscendo popolarità è l’acqua di acero particolarmente ricca di minerali (soprattutto di calcio e manganese) e vitamine e con un piccolo apporto calorico.

Rispondi