INMUNOTRE

Per contrastare le fasi tipiche della stagione invernale,
come carenza di luce, freddo, umidità, che assieme allo stress
mettono a dura prova il sistema immunitario, è necessaria unabuona energia ed i giusti ingredienti naturali
(enzimi, vitamine, minerali, oligoelementi…)
di cui la dieta quotidiana può essere carente. 

INMUNOTRE

estratto 100% vegetale con Echinacea, Rosa Canina e Ribes Nigrum, cresciute al sole delle nostre montagne e certificate biologiche,  è un prodotto genuino, in grado di aiutare in maniera del tutto naturale le nostre difese immunitarie per proteggerci contro gli attacchi del Raffreddamento.
  
INMUNOTRE è una ricetta esclusiva SOLERBE farm – da piante 100% coltivate, trasformate e confezionate direttamente nell’azienda agricola erboristica di Stravino di Cavedine (TN).
 
 
 
INGREDIENTI: alcool, acqua, Rosa Canina drupe, Echinacea Angustifolia radice di almeno tre anni, Ribes Nigrum foglie.
Confezione: boccetta in vetro scuro. 50 ml.
Dosaggio consigliato: 60 gocce 1 volta al giorno in un sorso d’acqua un minuto in bocca lontano dai pasti. Per i bambini oltre il terzo anno d’età una goccia per kg di peso in un sorso d’acqua tiepida mescolando (così evapora l’alcool).
INTEGRATORE ALIMENTARE REGISTRATO AL MINISTERO DELLA SALUTE.
 
PREPARARSI ALLA STAGIONE FREDDA
O RECUPERARE LE GIUSTE DIFESE

Entrando nell’inverno il nostro corpo attiva una serie di azioni in grado di predisporlo a rispondere agli attacchi esterni tipici della stagione (freddo, umidità, carenza di luce ed energia, ecc.). Perché questo straordinario meccanismo naturale lavori nel modo giusto è necessario che il sistema immunitario disponga dell’energia e dei principi necessari, come enzimi, vitamine e minerali, per dare il meglio di sé nel momento del bisogno. Ma piccoli e grandi fattori tendono oggi ad indebolire il nostro sistema. Parliamo di una dieta e di alimenti che le attività agricole moderne, spinte ed impoverite dalla chimica, sempre più privano di principi, ma anche dello stress (grande inibitore del sistema immunitario), di una vita sempre più al chiuso in ambienti dall’aria viziata dove il contatto umano è sempre più stretto (uffici, autobus, treni, asili, scuole) .

In queste situazioni gli studi e la letteratura scientifica dimostrano la necessità di integrare nella forma corretta il nostro corpo.

Gli approfondimenti e gli studi sulle Echinacee ed in particolare sull’Echinacea Angustifolia, ad esempio, dimostrano che i più preziosi componenti delle sue radici sono in grado di accrescere e favorire direttamente la produzione di globuli bianchi, principale barriera difensiva del nostro organismo contro gli attacchi esterni tipici della stagione invernale.

Sono potenti vitaminizzanti in grado di aumentare le difese naturali e favorire il buon equilibrio del sistema immunitario le sorgenti vegetali di Vitamine A, B1, B2, E, P, K e PP ed in particolare la Vitamina C, presente in quantità decine di volte superiore nella Rosa Canina rispetto agli agrumi e fra i principali antiossidanti conosciuti in natura.

In questo contesto un’azione interessante la svolge anche il Ribes Nigrumgrandestimolante surrenalico ed immunitario, utilizzato in particolare per prevenire o inibire stati infiammatori, garantire protezione alle mucose e massimo supporto al delicato equilibrio delle membrane cellulari.

 Quando e come agire?

Per tutto il perdurare della stagione fredda (novembre-febbraio) si consiglia una miscela di un immuno stimolante da assumere in quantità pari al proprio peso (esempio: 60 kg=60 gocce) lontano dai pasti (15 minuti prima o almeno 2 ore dopo) trattenendolo sotto la lingua per un minuto, con il consiglio di interrompere il trattamento dopo ogni mese per cinque giorni.

Per completare l’azione, e siccome più che mai nel caso del raffreddamento prevenire e’ meglio di curare, all’avvisaglia dei primissimi sintomi tipici (mal di testa, fastidio alla gola, leggera nausea, stanchezza o debolezza) o per il contatto con amici, colleghi o famigliari già sofferenti, aumentare con Echinacea le barriere difensive utilizzando un numero di gocce – per i BAMBINI pari al peso corporeo e per gli adulti pari a 40 – PER QUATTRO VOLTE AL GIORNO, seguendo le regole descritte.

Rispondi